I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Dio e l’uomo parlano tra loro con parole e gesti, per raccontarsi l’un l’altro quanto palpita dentro di loro e per costruire ponti di comunione. Nella regola dell’ascolto avviene l’arte dell’incontro tra menti e cuori di mondi infiniti.

Quando le stagioni della vita personale sono attraversate da Dio ha inizio la festa della terra con il cielo. Celebrare è questione di fede, quando ciascuno rende gloria per la bellezza dell’altro: l’uomo a Dio e Dio all’uomo.

La fedeltà a Dio e all’uomo si gioca nella capacità di servire entrambi per amore. Nel gesto del servire sono le parole e il sorriso a rivelare la verità dei cuori e, ancor di più, l’amore senza limiti per la gioia e per la vita degli altri.

Un dono grande!

Messaggio ai ragazzi Cresimandi 2016 al termine del loro cammino


Un dono grande!

Carissimi Ragazzi (o come sempre Amici belli),

voglio rivolgere a voi queste parole al termine di questa veglia di preghiera, dove le vostre famiglie, i vostri padrini, le vostre madrine, i vostri catechisti, i gruppi giovani e la comunità si sono raccolti per pregare insieme per voi ! Siete importanti, state a cuore a tante persone e la loro presenza qui questa sera ne è la dimostrazione più grande !

In questo percorso che abbiamo fatto insieme tanti sono stati i segni di affetto e vicinanza che avete ricevuto:

Primo tra tutti quello dei vostri genitori e delle vostre famiglie che con fiducia e amore vi hanno accompagnato in questo vostro cammino di fede e che oggi gioiscono con voi !

Sono state per me e per tutti noi un sostegno, stimolandoci e dandoci fin da subito fiducia, volendoci bene e incoraggiandoci sempre. Grazie

Nel vostro percorso, ragazzi, non vi è mai mancato il supporto e il sostegno della Nostra Comunità che ha pregato costantemente per voi e si è in questi anni resa attraverso la propria gente testimone di un'esperienza di fede e di Chiesa.

Attraverso le tante figure presenti all’interno della nostra comunità, che con gioia si sono raccontate a voi, abbiamo potuto farvi toccare con mano come Gesù agisce nella storia degli uomini!

Siete fortunati perché avete un sacerdote, don Sergio, che ha sempre spronato noi catechisti a dare il massimo per voi, perché siete importanti ed ognuno di voi ha dentro di sé delle grandi ricchezze. Ha sempre avuto un attenzione unica ai vostri bisogni e ai vostri interessi motivandoci a dare sempre il massimo!

Vorrei fin da ora cogliere l’occasione per ringraziare il Vescovo Armando per averci incontrato in questi ultimi due mesi, i diaconi Vittorio e Daniele per essersi resi negli anni disponibili ad aiutarci e per il servizio che quotidianamente compiono. Ed un grazie al coro per il lavoro che ha svolto in questi mesi e perché renderà la vostra festa ancora più bella !!

Un mio ringraziamento personale va all’équipe dei coordinatori con i quali ho avuto il piacere di lavorare in questi anni, perché mi hanno aiutato a crescere e non hanno mai perso l’occasione per dimostrarmi il loro affetto condividendo e donandomi la loro amicizia.

Concludo ragazzi chiedendovi una cosa: continuate a voler bene e a ricordarvi sempre di chi in questi anni vi ha seguito con amore e dedizione instancabile, i vostri catechisti, in questi giorni, più che mai vedono concretamente nei vostri volti la gioia di essere vicini a Gesù. Hanno condiviso con voi tutti i giorni il loro amore per Lui, si sono portati sul loro cuore lo sguardo e la storia di ciascuno di voi per potervi amare in tutto ciò che siete ed essere per voi delle stelle luminose nel vostro cammino!

Un mio ringraziamento personale va a loro per essere stati per me dei veri Amici, con la A maiuscola, nella condivisione della fede ! Grazie Caterina, Martina, Federico, Giovanni, Valentina, Sofia, Luca e Margherita!

Il GRAZIE più grande va però a voi, ragazzi!

Perché siete stati unici, perché mi e ci avete provocato, perché non ci avete dato l’occasione di mollare ma anzi di dare sempre di più. Abbiamo condiviso con voi i nostri giorni “no” ma soprattutto quelli dove tutto ci sembrava bellissimo. Abbiamo condiviso con voi la quotidianità delle nostre vite!

Ci avete fatto interrogare, ci avete fatto andare alla ricerca di mille risposte.

Ci avete donato i vostri scherzi, i vostri abbracci, le vostre parole e abbiamo condiviso insieme con voi lacrime di gioia, quando abbiamo sentito forte la presenza di Gesù in mezzo a noi!

Siete stati per me e per tutti un dono grande, che sempre troverà posto dentro di noi e che spero, in questi anni, abbiamo custodito e aiutato a crescere nel modo migliore.

“Non abbiate paura, ragazzi, di annunciare la Sua Parola. Non temete di donare la vostra vita insieme a Lui. Lui, aprirà i vostri occhi sul mondo intero e spingerà i vostri cuori a donare amore !”.

Buona vita Ragazzi!



Commenti

Messaggio!

Non ci sono commenti

Lascia un commento