I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Tutto è stato incontro con la Parola del Signore

Discepolato al femminile: una chiamata che coniuga ascolto e servizio!


Tutto è stato incontro con la Parola del Signore

Discepolato al femminile: una chiamata che coniuga ascolto e servizio!
(dal racconto di tutte le partecipanti)

E' stata questa una bella consapevolezza, maturata grazie all'esperienza di condivisione, ascolto e preghiera vissuta a Sant'Agata Feltria, da un piccolo gruppo di donne, anche della nostra comunità, sabato 25 e domenica 26 giugno.

Questo è il secondo appuntamento proposto dall'A.C.diocesana, che dà la possibilità alle donne di approfondire la propria fede in un luogo suggestivo quanto carismatico, qual è il monastero di clausura delle Suore Clarisse.

Dovremmo esserci abituate eppure ancora una volta ci hanno stupite!
In particolare l'incontro con Suor Francesca Amedea ci ha introdotto in una lettura del brano di Vangelo di Luca: Marta e Maria, per niente scontata. Un brano conosciutissimo e per questo facile a richiami stereotipati. Invece Marta e Maria lontano da contrapposizioni, ci è stato indicato essere il modello del vero discepolo. Esse sono figure che coabitano dentro di noi e
l'invito è stato quello di farle vivere come sorelle, perché solo così si può divenire capaci di un'ospitalità autentica, nei confronti del Maestro che bussa alle porte della nostra casa, della nostra vita. 
Certo il rischio di limitarsi a vivere la fede chiusi in una figura o nell'altra è reale: cioè rimanere fermi nell'ascolto e non riuscire a vivere una risposta di carità, oppure sbilanciarsi nel servizio/diaconia senza capire qual è la radice del nostro fare. 
L' essenziale è stare ai piedi di Gesù, Maria non fa qualcosa ma è qualcuno, è colei che aderisce totalmente al suo Maestro, lei capisce che Gesù è la fonte di ogni servizio. 
Quella chiamata di Gesù " Marta, Marta ..." è risuonata in ciascuna di noi, sebbene questa volta non l'abbiamo sentita solo con la sua nota di ammonimento, ma come un ulteriore richiamo a riportare al centro del nostro annuncio: Gesù. 
Allora il servizio nascerà dalla scoperta, sempre nuova, di essere amati da Lui.
Il discepolo che si farà servire dal suo Maestro, ne imparerà la gratuità e la totalità dell'Amore. La seconda parte della due giorni ce la siamo giocata con il minimo comune moltiplicatore. Una attività del tutto originale. Ciascuna ha trovato in sé un valore, una cosa bella di sé, piccola. Questo dono riconosciuto, se speso per gli altri genera una possibilità più grande di quella ricevuta. Si moltiplica nell'altro e grazie all'altro. Gesù a casa di Marta e Maria porta un dono grande, chi ospita moltiplica la vita dell'altro e grazie all'ospitalità di Marta e Maria il villaggio intero diventa villaggio accogliente e ospitale. Riconoscere di avere delle qualità non è cosa semplice, ma chiamati a farlo per condividerlo tra tutti così da moltiplicare il dono ricevuto arricchisce tutti di più.
Tutto è stato incontro con la Parola del Signore
In ascolto ai piedi del Signore per fare spazio a Lui che viene ad incontrarci, a sanarci, a rivelarci noi stesse, ad inviarci con più gioia ed entusiasmo alle nostre comunità. Momenti conviviali per tessere e vivere relazioni vere e profonde. Ringraziamo per questo dono il Signore, chi ci ha ospitato, le nostre famiglie, la comunità e l’associazione.

Una testimonianza
Sono Anna Maria di Pesaro, è la seconda volta che partecipo all'evento organizzato dalla sezione adulti dell'A.C. diocesana di Fano. Devo dire che come la prima volta è stato bellissimo! Ho avuto una bellissima accoglienza, mi sono sentita subito a casa. Due giorni bellissimi, e le parole di suor Amedea mi ritornano sempre:  l'incontro con Gesù cambia la vita se nella relazione con lui non si rimane in superficie. Gesù trasforma, libera e salva la vita di coloro che accettano di lasciarsi guardare per quello che sono, si consegnano fino in fondo e riconoscendo le proprie fragilità, i propri peccati accolgono l'amore del Padre. Sono stati due giorni pieni di tante cose e la condivisione finale è stata molto molto emozionante. Grazie di cuore a tutte!!!



Commenti

Messaggio!

Non ci sono commenti

Lascia un commento