I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Dio e l’uomo parlano tra loro con parole e gesti, per raccontarsi l’un l’altro quanto palpita dentro di loro e per costruire ponti di comunione. Nella regola dell’ascolto avviene l’arte dell’incontro tra menti e cuori di mondi infiniti.

Quando le stagioni della vita personale sono attraversate da Dio ha inizio la festa della terra con il cielo. Celebrare è questione di fede, quando ciascuno rende gloria per la bellezza dell’altro: l’uomo a Dio e Dio all’uomo.

La fedeltà a Dio e all’uomo si gioca nella capacità di servire entrambi per amore. Nel gesto del servire sono le parole e il sorriso a rivelare la verità dei cuori e, ancor di più, l’amore senza limiti per la gioia e per la vita degli altri.

Sincronizziamo la gioia dei nostri incontri

Plan definitivo dei giorni e degli orari della Catechesi Anno 2015-2016


Sincronizziamo la gioia dei nostri incontri

È un’avventura da giocare tutta in casa quella della ripartizione dei giorni, delle ore e delle stanze destinate come luogo della Catechesi.

Ogni anno si ripete puntuale la stessa musica: a chi va il Lunedì? a chi tocca il Mercoledì? e il Martedì, a che ora è possibile usare le stanze? Chi apre la Palazzina della Catechesi? Chi chiude alla fine? Chi ha sporcato e lasciato in disordine? Chi pulisce? Chi ha prenotato per primo?

Gente che va e gente che viene a diverse ore del giorno. Ragazzi in entrata e, molto più velocemente, in uscita. Un movimento quello della Catechesi nella nostra Parrocchia non da poco; verrebbe voglia di affidare il servizio di controllo di chi arriva e di chi parte ai preziosissimi “Nonni Vigile”. Qualche genitore direbbe: “Però, non è proprio una brutta idea!!!”.

Eppure, pur usando in modo condiviso locali che non sono ancora al top dell’accoglienza, il coraggio del numerosissimo Gruppo dei Catechisti è quello di superare il pericolo di rendere questo prezioso luogo di Parrocchia una fotocopia di quello serioso della  Scuola Elementare, Media e Superiore. Se avessimo un pochino di solidi in più ci piacerebbe un po’ a tutti colorare di fantasia e di allegria un luogo che non possiamo vivere solo di passaggio, ma in modo coinvolgente!

Ma per il momento, in attesa di qualche benefattore, ecco il plan definitivo dei giorni e degli orari di come useremo la Palazzina della Catechesi della nostra Parrocchia.

Per tutti, Catechisti in primis, importante è l’imperativo della gioia, cioè la voglia di dare inizio ad un’avventura, quella della Catechesi 2015-2016, da vivere all’insegna della bellezza dei colori che ciascuno potrà far emergere dalle profondità del suo cuore. Del resto, se il cielo è dentro di noi, dentro di noi c’è anche l’arcobaleno della nostra fede, segno di amicizia e di alleanza di Dio con ogni suo figlio, con ciascuno di noi.



Commenti

Messaggio!

Non ci sono commenti

Lascia un commento