I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Dio e l’uomo parlano tra loro con parole e gesti, per raccontarsi l’un l’altro quanto palpita dentro di loro e per costruire ponti di comunione. Nella regola dell’ascolto avviene l’arte dell’incontro tra menti e cuori di mondi infiniti.

Quando le stagioni della vita personale sono attraversate da Dio ha inizio la festa della terra con il cielo. Celebrare è questione di fede, quando ciascuno rende gloria per la bellezza dell’altro: l’uomo a Dio e Dio all’uomo.

La fedeltà a Dio e all’uomo si gioca nella capacità di servire entrambi per amore. Nel gesto del servire sono le parole e il sorriso a rivelare la verità dei cuori e, ancor di più, l’amore senza limiti per la gioia e per la vita degli altri.

Si torna, pronti per ripartire per un nuovo anno

Diario della terza giornata del Gruppo Giovani 97


Si torna, pronti per ripartire per un nuovo anno

Durante il viaggio di ritorno verso casa ricordiamo con nostalgia e serenità questa ultima giornata della 3 giorni del Gruppo Giovani 97 che si è appena conclusa.

Questa mattina abbiamo concluso gli incontri dedicando del tempo per riflettere sulle esperienze che secondo noi più ci hanno avvicinato a Gesù in questa estate e condividendole assieme a tutto il gruppo. È stato un momento serio ed intimo, in cui nessuno ha trovato difficoltà a portare la propria testimonianza, nonostante la profondità dell'argomento.

Il resto della giornata è stato dedicato al relax e al divertimento con giochi, canti e risate; tutto ciò ha contribuito ad aumentare lo spirito di gruppo e la sintonia tra di noi!!

Per concludere questa intensa 3giorni, una lanterna è stata lanciata nel cielo come simbolo di una presenza brillante del nostro Gruppo, visibile per tutti.

Alessio & Michele



Commenti

Messaggio!

Non ci sono commenti

Lascia un commento