I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Dio e l’uomo parlano tra loro con parole e gesti, per raccontarsi l’un l’altro quanto palpita dentro di loro e per costruire ponti di comunione. Nella regola dell’ascolto avviene l’arte dell’incontro tra menti e cuori di mondi infiniti.

Quando le stagioni della vita personale sono attraversate da Dio ha inizio la festa della terra con il cielo. Celebrare è questione di fede, quando ciascuno rende gloria per la bellezza dell’altro: l’uomo a Dio e Dio all’uomo.

La fedeltà a Dio e all’uomo si gioca nella capacità di servire entrambi per amore. Nel gesto del servire sono le parole e il sorriso a rivelare la verità dei cuori e, ancor di più, l’amore senza limiti per la gioia e per la vita degli altri.

Raccontami la tua estate

Condividere le proprie esperienze e i propri doni con chi ci cammina accanto


Raccontami la tua estate

Una serata all'insegna della festa e del divertimento ha dato il via all'ultima tappa del cammino triennale dei ragazzi che a giugno 2016 riceveranno il Sacramento della Confermazione.

Un occasione per ritrovarsi e raccontarsi l'estate appena trascorsa, fare il punto su quello che è stato fatto e su quello che faremo, accogliendo con entusiasmo l'inizio di un nuovo percorso di gruppo.

Non è mancata la testimonianza da parte dei ragazzi del Crazy-Campo estivo "La scelta ideale", stimolata dal gruppo dei catechisti con la tradizionale assegnazione dei titoli di Miss e Mister, che hanno messo in risalto le qualità che i ragazzi hanno dimostrato di avere durante l'esperienza estiva.

Durante la serata di notevole importanza è stato il momento in cui è stata fatta ai ragazzi da parte dei catechisti la proposta di iniziare a mettersi a servizio all'interno della Comunità parrocchiale nel settore della Catechesi dei più piccoli, come aiuto Catechisti.

Affidiamo al Signore il nuovo cammino che inizieremo a percorrere e questi ragazzi, affinché Gesù faccia di essi e dei propri doni una risorsa per chi gli cammina accanto.



Commenti

Messaggio!

Non ci sono commenti

Lascia un commento