I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Nella fede troverete la rotta per il vostro cammino

Testimonianza di Manuela Pazzaglia, Animatrice del Gruppo G 97


Nella fede troverete la rotta per il vostro cammino

Durante la Veglia per i Cresimandi 2016, Manuela ha portato la sua testimonianza di Animatrice nel Grupo Giovani 97 della nostra Parrocchia, rivolgendo a tutti i presenti un invito a curare il proprio cammino spirituale. In particolare, ai futuri ragazzi del Gruppo G 2001, Manuela ha rivolto le seguenti parole.

Sì, ancora una volta l'esserci fidati di Te, Signore, l'esserci lasciati portare e condurre dove non sapevamo, è bastato per darti la possibilità di restare con noi e di continuare a meravigliarci di Te.

Quattro anni fa, come famiglia abbiamo dato la nostra disponibilità ad accompagnare un preziosissimo tassello di giovani della nostra Comunità, nel loro cammino di ricerca di Te: i giovani del ’97.

Accogliendoli e facendogli spazio nelle nostre vite, Tu, attraverso ciascuno di loro, hai allargato i nostri cuori con l'entusiasmo di mille scoperte, il calore della condivisione, l'approfondimento della tua conoscenza e la freschezza di uno Spirito concreto e sempre in movimento all'interno di questo gruppo.

Ciò che come animatori, a piccoli passi e con tutte le nostre debolezze umane, abbiamo cercato di fare, è stato portare la nostra esperienza personale di Te, trasmettere il valore di una vita vissuta coinvolgendo Te nelle scelte più o meno importanti e la bellezza di riconoscerti nelle varie situazioni della vita e nelle nostre relazioni con gli altri... perché sei Tu, Gesù, che per noi hai fatto la differenza.

Abbiamo sofferto insieme ogni volta che un ragazzo ha interrotto questo cammino di gruppo e se ne è andato; così come abbiamo gioito ogni volta che qualcuno si è aggiunto o è ritornato a percorrere insieme questa strada.

Oggi ti preghiamo perché ogni seme che hai lasciato in ciascuno di loro possa essere custodito, curato e fatto crescere da una fede più matura che, in questo arco di tempo, ha compreso che il tuo Amore infinito ed è molto più grande dei nostri limiti.

Grazie, Gesù, per averci dato questa responsabilità!

Con la stessa gratitudine stasera, come membra di questa Parrocchia, ti affidiamo il nuovo cammino di questo splendido gruppo di giovani 2001. Invitiamo ciascuno di voi ragazzi a credere sempre nella forza del percorso che insieme continuerete. Avrete anche voi la grande occasione di trasformare la vostra gioia per questo incontro in una ricchezza per l'intera Comunità.

Molti di voi sono già dei piccoli collaboratori in Parrocchia come catechisti, ma la vibrazione interiore che provate oggi, se trascurata e lasciata condizionare dalle cose materiali, può anche morire. Non sciupate dunque questa opportunità, anzi, durante i periodi di fatica e nelle delusioni che vi si presenteranno, cercate conforto nel vostro gruppo e nei vostri futuri animatori, aiutandovi l'uno con l'altro a trovare insieme risposte e soluzioni.

Non date mai per scontato nemmeno il sostegno di una Comunità che prega per voi e lo stimolo incoraggiante di tanti giovani che vi precedono e che hanno acceso così la loro vita.

Le vostre famiglie vi hanno guidati fino a qui. Da adesso siete voi a dovervi guardare dentro, interrogarvi e lasciarvi trasportare dalla vostra fede per arrivare a sentire Gesù non soltanto come un'idea ma come una presenza.

Costruite un rapporto personale con Lui; fatelo entrare nella vostra vita; ascoltate la sua voce che vi parla soprattutto nel silenzio, ma anche nel gusto dell'amicizia vera e nelle persone che vi aiuteranno ad incontrarlo.

Raccontategli ciò che provate quando avete paura; coinvolgetelo nelle vostre scelte; condividete con Lui ogni vostra passione, i vostri sogni e desideri più intensi.

Lasciatevi stringere dal suo abbraccio ogni volta che vi sentirete fragili e messi alla prova dalla vita, perché Lui non vi tradirà mai e non vi lascerà mai soli.

Incontratelo nei sacramenti e cercate di conoscerlo sempre più nel profondo del vostro cuore. Per far questo abbiamo una guida spirituale di riferimento molto speciale che è il nostro don: "approfittatene" al massimo! Parlando con lui ogni volta che vi accadrà di sentirvi smarriti e persi, ritroverete la verità in Gesù, crescerete ancora di un millimetro nella fede, e ripartirete con una grande pace e carica interiore.



Commenti

Messaggio!

Non ci sono commenti

Lascia un commento