I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Dio e l’uomo parlano tra loro con parole e gesti, per raccontarsi l’un l’altro quanto palpita dentro di loro e per costruire ponti di comunione. Nella regola dell’ascolto avviene l’arte dell’incontro tra menti e cuori di mondi infiniti.

Quando le stagioni della vita personale sono attraversate da Dio ha inizio la festa della terra con il cielo. Celebrare è questione di fede, quando ciascuno rende gloria per la bellezza dell’altro: l’uomo a Dio e Dio all’uomo.

La fedeltà a Dio e all’uomo si gioca nella capacità di servire entrambi per amore. Nel gesto del servire sono le parole e il sorriso a rivelare la verità dei cuori e, ancor di più, l’amore senza limiti per la gioia e per la vita degli altri.

La Parola ci raduna in Gesù

Start Up del nuovo cammino giovani secondo il metodo della Lectio divina


La Parola ci raduna in Gesù

Con venerdì 14 ottobre ha avuto inizio il cammino di formazione spirituale dei Giovani dai 18 anni in su della nostra Comunità Parrocchiale.

L’appuntamento con la Lectio Giovani è per ogni venerdì sera, alle ore 21:30 nella Cripta Emmaus della Parrocchia. Il venerdì è il giorno ideale per chi rientra a Lucrezia dai suoi luoghi di studio o di lavoro, per chi si ritrova alle spalle una settimana di impegni e con qualche difficoltà, una serata per incontrare e per condividere ancora con i vecchi amici un momento settimanale di formazione spirituale.

Lectio Giovani segue un nuovo metodo, non solo attingendo al ricco bagaglio della spiritualità monastica, quale quello della Lectio divina, ma introducendo in esso alcuni elementi di novità e di attualizzazione secondo i modi e i linguaggi multimediali dei giovani d’oggi, perché sia un cammino che garantisca a tutti la possibilità della condivisione nella fede anche a distanza.

Con il titolo Là dove hai i tuoi piedi il progetto di Pastorale Giovanile della nostra Parrocchia propone a tutti i Giovani dai 18 anni in su un cammino di fede personalizzato, più attento alle esigenze della singola personale, proprio là dove essa sta vivendo in questa fase della sua vita di studente o lavoratore; un cammino meno esigente sulla partecipazione in presenza e più attento ad abitare con fede e con spirito evangelizzante anche il mondo virtuale.
Dopo il singolo incontro di Lectio Giovani, indistintamente se frequentati o meno in presenza, a tutti arriva sul proprio social la scheda del brano evangelico riflettuto insieme in Cripta. Una spiegazione e una serie di domande, una per giorno della nuova settimana, aiutano ciascuno a compiere anche a distanza lo stesso cammino spirituale di chi ancora vive qui in Parrocchia a Lucrezia. L’atto di fede grande è quello di credere alla capacità fecondante della Parola di Dio, che, come un seme, appena trova la condizione giusta inizia a germogliare e a crescere nella vita di ogni giovane.
Un messaggio di Vangelo nel proprio cellulare, sul proprio profilo Facebook, anche se inizialmente dimenticato, secondo i tempi del cuore di ciascuno, prima o poi farà il suo corso e, al momento giusto, sarà la via che la Grazia del Signore percorrerà per prima.

Alla scelta della nostra Parrocchia di abitare con fede il mondo virtuale dei giovani, non manca la preoccupazione di rendere stimolante e di qualità anche l’incontro faccia a faccia con ogni singola persona. Ecco perché diventa importante la cura delle relazioni interpersonali, perché il Vangelo, e quindi Gesù, possa passare da vita in vita.

la-parola-ci-raduna-in

Lectio Giovani 2016



Commenti

Messaggio!

Non ci sono commenti

Lascia un commento