I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Dio e l’uomo parlano tra loro con parole e gesti, per raccontarsi l’un l’altro quanto palpita dentro di loro e per costruire ponti di comunione. Nella regola dell’ascolto avviene l’arte dell’incontro tra menti e cuori di mondi infiniti.

Quando le stagioni della vita personale sono attraversate da Dio ha inizio la festa della terra con il cielo. Celebrare è questione di fede, quando ciascuno rende gloria per la bellezza dell’altro: l’uomo a Dio e Dio all’uomo.

La fedeltà a Dio e all’uomo si gioca nella capacità di servire entrambi per amore. Nel gesto del servire sono le parole e il sorriso a rivelare la verità dei cuori e, ancor di più, l’amore senza limiti per la gioia e per la vita degli altri.

Gemelli nella vigna del Signore, perché no?

Start up del gemellaggio pastorale per il settore della Catechesi con la Diocesi di Syros (Grecia)


Gemelli nella vigna del Signore, perché no?

Ieri sera, domenica 14 febbraio 2016, si è svolto il primo incontro via skype tra la nostra Parrocchia e la Diocesi Cattolica di Syros, in Grecia. Presenti da questa parte del video skype l’Équipe dei Coordinatori della Catechesi e l’Équipe degli Animatori Gruppi Giovani, il don, il Coordinatore per la Formazione dei Catechisti e il Coordinatore per gli incontri con i Genitori della nostra Parrocchia. Al di là dello schermo, nella sala della Curia della Diocesi di Syros, il vescovo Pietro, don Nikos e un nutrito gruppo di Animatori e di Catechisti della diocesi greca.

Primo di una serie di futuri incontri e confronti, ieri sera abbiamo individuato insieme l’obiettivo comune, quello di aiutare la Diocesi greca a portare una piccola rivoluzione nel settore della Catechesi, così come è avvenuto da qualche anno nella nostra Parrocchia; e per noi l’occasione di andare oltre i confini italiani per conoscere l’esperienza di fede di una Chiesa che per prima ha accolto la predicazione dell’apostolo Paolo.

Così osserva Giovanni Nicotra, Coordinatore della Catechesi per i Cresimandi 2016: «Il confronto, la condivisione e l'apertura verso una realtà diversa dalla nostra è stata l'occasione per conoscere come in altre parti d'Europa, nel nostro caso la Grecia, viene vissuta la fede Cattolica e in particolare l'evangelizzazione nel settore della Catechesi dei bambini e dei ragazzi.
Questa esperienza ci ha posti di fronte a una Chiesa che richiede strumenti, metodologie e tempi diversi, a seconda di dove ciascuno di noi opera, poiché si deve costantemente adattare e aggiornare a seconda del Paese e della cultura in cui essa opera».

Questo primo approccio tra le due realtà di Chiesa si è rivelato già molto costruttivo sia per la nostra esperienza, perché ci ha permesso di capire come possono essere differenti e varie le tipologie di approccio con i ragazzi nelle attività catechistiche, sia per loro, perché da subito abbiamo aperto un dibattito sulla nostra gestione della catechesi e su alcuni punti in particolare su cui era già stato chiesto un confronto.

Massimo Rondina, Coordinatore per gli incontri con i Genitori, così riassune l'incontro via skype: «L'incontro con la Diocesi di Syros é stato innanzitutto un viaggio in una realtà di Chiesa Cattolica con un contesto di minoranza totalmente diversa dal nostro paese (pari a meno dell'1%). Sentire la descrizione delle realtà di catechesi dai nostri fratelli greci ha fornito a tutti noi molti spunti di riflessione, ma anche entusiasmo e consapevolezza sul nostro operato. Infine direi che é stato un tuffo in un un mare pieno di ricchezze spirituali, sicuramente per noi e spero anche per loro».

Sara Beltrami, Coordinatrice della Catechesi per i Bambini di 3ª elementare, riconosce che «La nostra parrocchia e la loro Diocesi: due sorelle sullo stesso cammino. Differenze geografiche, culturali e linguistiche motiveranno ancora di più il "ponte" che si cercherà di costruire insieme, utile a tutti per percorrere la strada di una Catechesi nuova, moderna, senza confini. Incontri come quelli di ieri pomeriggio ci ricaricano e sono d'aiuto nel nostro percorso. Grazie!».

Fa eco a quanto affermato da Sara, Liliana Giulietti, la Coordinatrice della Catechesi per i Bambini 4-5 anni, che dopo constata: «Per come è distribuita la diocesi di Syros, i nostri fratelli hanno molte difficoltà ad incontrarsi, ma non è trapelata dai loro discorsi alcuna ombra di lamento: l'amore a Dio supera i mari, gli impegni e tutto ciò che è umano. Grazie a tutti voi!»

Maristella Torcoletti, Coordinatrice della Catechesi per i Bambini di 2ª elementare, confessa che «Ieri sono venuta all’incontro con una certa "diffidenza"; più che altro perché avevo già dato il mio sì alla partecipazione, piuttosto che lo sentissi veramente! Però, dopo poco più di un'ora, quando sono uscita, mi sono sentita come ha detto Luisella “privilegiata per l’occasione avuta”. Sicuramente potremo dare loro materiale per organizzare la catechesi, ma avremo tanto da ricevere in termini di esperienza, di voglia di portare avanti un messaggio, nonostante le evidenti e reali difficoltà! Grazie!».

L'incontro è terminato con un "arrivederci". La prossima tappa di questo cammino si svolgerà sabato 27 e domenica 28 febbraio, date in cui alcune figure chiave della Catechesi della Diocesi di Syros arriveranno nella nostra Parrocchia per avere un quadro migliore della nostra organizzazione generale, ma anche per avere un contatto diretto con l’Équipe dei Coordinatori, i Catechisti e gli Aiuto Catechisti al fine di comprendere il nostro modo di approcciarci ai ragazzi e il lavoro di preparazione degli incontri di Catechesi.

A commento dell’incontro via skype con la Diocesi di Syros due testimonianze. La prima di Teresa Abruzzese, Coordinatrice della Catechesi per i Bambini di 5ª elementare: «Molto interessante e arricchente! È stata un'occasione per conoscere un altro modo di vivere e di organizzare la Catechesi, secondo una realtà molto diversa dalla nostra. Molto bello il momento finale con preghiera e un canto in due lingue!».

Conclude Luisella Maggioli, Coordinatrice per la Formazione dei Catechisti, con un intervento condiviso da tutti i presenti all'incontro via skype: «Mi sento privilegiata per il fatto di poter vivere questa esperienza di scambio. Condividere progetti pastorali per studiare e migliorare alcune situazioni nelle reciproche Comunità. Se dalla nostra possiamo dare un contributo per quanto riguarda il discorso della catechesi, la Diocesi di Syros con la sua esperienza di ecumenismo, di convivenza tra due Chiese, senza dubbio potrà arricchirci e illuminarci su come si vive e si condivide insieme, nelle differenze e a volte si trasmette la fede.
Per riuscire in questo ci potranno dire quali strategie mettono in atto per collaborare e trarre benefici a vicenda, visto che anche nella nostra Parrocchia sono presenti diverse realtà. Bello il momento finale della preghiera».

Il desiderio da parte di tutta l’Équipe è quello di instaurare nel tempo un confronto più forte e duraturo.

Per l'Équipe dei Coordinatori della Catechesi
Michele Bonacorsi

gemelli-nella-vigna-del-signore

Équipe Coordinatori della Catechesi di Lucrezia

gemelli-nella-vigna-del-signore

Isole Cicladi e la Diocesi di Syros (Grecia)

gemelli-nella-vigna-del-signore

La Diocesi di Syros via Skype



Commenti

Messaggio!

Non ci sono commenti

Lascia un commento