I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Estate: un tempo prezioso

Campi Scuola 2018


Estate: un tempo prezioso

L’estate per la nostra Comunità parrocchiale è un tempo prezioso, nel quale poter vivere un’intensa forza educativa che vede come punto cardine la crescita umana e spirituale di bambini, ragazzi e giovani che insieme ai loro catechisti, educatori ed animatori curano la propria dimensione religiosa attraverso la preghiera, la meditazione, il gioco ed il servizio verso gli altri.

Significativo e fondamentale è il coinvolgimento di famiglie, genitori e nonni che si fanno nostri collaboratori per aiutarci nel servizio della cucina.

La struttura che quest’anno ha accolto i Campi Scuola Estivi è stata la casa “Don Remo Bianchi” di Vergineto.
Qui i ragazzi di Prima Media, dopo aver avuto modo di riflettere durante l’interno anno catechistico sulla Chiesa, dalla sua nascita fino ad oggi, hanno fatto un viaggio alla ricerca e alla scoperta dei doni e dei talenti che il Signore ha messo in ciascuno di noi. La pagina di Vangelo (Mt 13,44-46) che ha fatto da filo conduttore alle giornate di questi ragazzi li ha aiutati a riflettere su come i nostri tesori e le nostre perle preziose devono essere messe a servizio degli altri e della Chiesa.

Per i ragazzi di Seconda Media sono state giornate nelle quali riscoprirsi “Noi gli Amici di ... Gesù”. Durante l’intero anno catechistico si sono soffermati sulla figura di Gesù all’interno della Sacra Scrittura, riflettendo sul suo essere uomo tra gli uomini. Aiutati dal Brano di Giovanni (Gv 15,12-17) i ragazzi hanno potuto sperimentare come l’Amore verso i fratelli, verso i nostri amici e verso le persone che ci circondano si proietta in Gesù e diventa per noi Amicizia vera con Lui.

Per i ragazzi di Terza Media era giunto il momento di poter dire “Dio, io mi fido di Te !”. Dopo aver riscoperto durante l’interno anno catechistico la paternità e la misericordia di Dio, durante il Campo Scuola, aiutati dalla figura dell’Apostolo Pietro (Mt 14,22-32), i ragazzi hanno percorso i vari momenti della vita nei quali ci potremmo sentire sfiduciati, abbandonati e lontani da Dio e sono stati guidati ed aiutati a riflettere sulla necessità della fiducia in Gesù con cui aggrapparci alla Sua mano tesa, pronta a risollevarci.
“Briciole di me...”. Questo il tema del Campo Scuola che ha visto protagonisti i ragazzi di prima superiore, a pochi mesi dall’aver ricevuto il Sacramento della Confermazione.
Il loro viaggio è stato caratterizzato dalla ri-scoperta della loro unicità, un’unicità che il Signore ci dona per portare a compimento il progetto che ha su ciascuno di noi. I nostri

sogni, le nostre aspirazioni, i nostri progetti diventano dono per la Chiesa se realizziamo anche il sogno che Dio ha su ciascuno di noi: renderci persone libere e felici.

Preziosa, in queste giornate, la presenza del nostro parroco, don Marco, che ci ha aiutato a vivere con profondità la preghiera quotidiana e la Celebrazione dell’Eucaristia.
Un ringraziamento anche a tutti i coordinatori e i catechisti che hanno donato del loro tempo per questo servizio di evangelizzazione verso i più piccoli, affidiamo tutti loro a Gesù perché possa continuare a renderli suoi strumenti nell’edificazione della Chiesa.

Ringraziamo il Signore Gesù per queste giornate di formazione e condivisione che ci ha dato la gioia di vivere e continuiamo a pregare per i bambini, i ragazzi e i giovani che ci sono stati affidati, affinché la loro chiamata possa trasformarsi, una volta rientrati nelle loro case, in vera e propria testimonianza.



Commenti

Messaggio!

Non ci sono commenti

Lascia un commento