I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Dio e l’uomo parlano tra loro con parole e gesti, per raccontarsi l’un l’altro quanto palpita dentro di loro e per costruire ponti di comunione. Nella regola dell’ascolto avviene l’arte dell’incontro tra menti e cuori di mondi infiniti.

Quando le stagioni della vita personale sono attraversate da Dio ha inizio la festa della terra con il cielo. Celebrare è questione di fede, quando ciascuno rende gloria per la bellezza dell’altro: l’uomo a Dio e Dio all’uomo.

La fedeltà a Dio e all’uomo si gioca nella capacità di servire entrambi per amore. Nel gesto del servire sono le parole e il sorriso a rivelare la verità dei cuori e, ancor di più, l’amore senza limiti per la gioia e per la vita degli altri.

Credere è anche questione di intelligenza

Campagna della rivista "Credere" per il Giubileo della misericordia


Credere è anche questione di intelligenza

Il Gruppo della Buona Stampa della nostra Parrocchia, di cui è stata promotrice instancabile Leda Manoni, opera a Lucrezia da circa 40 anni. Questa apostola dei nostri tempi ha accolto l'invito del Beato Alberione a diffondere la Parola di Dio con gli strumenti della comunicazione sociale. Egli, infatti, nella notte che ha segnato il nuovo secolo (tra l'800 e il ‘900), durante la veglia solenne nel Duomo di Alba, mentre era inginocchiato a pregare vide una particolare luce provenire dall'Ostia, era l'invito di Gesù: "Venite ad me omnes" (Mt. 11,28), che lo incitò a fare qualcosa per gli uomini e le donne del nuovo secolo.

Il 20 agosto 1914 don Giacomo Alberione diede inizio a quella che chiamò la "Pia Società San Paolo" attraverso la quale si dedicò con ogni mezzo a volgere gli strumenti della comunicazione sociale al bene della società, proponendo dei sussidi (tra i quali "Famiglia Cristiana", "Credere", il "Giornalino" per ragazzi e la "Madre di Dio"), per annunciare più efficacemente Cristo Via, Verità e Vita al mondo.

Ora il gruppo parrocchiale della Buona Stampa, che da sempre fa capo alla Santa Famiglia (Istituto di famiglie consacrate, che si adoperano per rendere sempre operante la grazia del Sacramento del Matrimonio mediante l’amore reciproco, l'educazione cristiana dei figli, l’aiuto scambievole per la santificazione propria e di tutte le famiglie), continua l'opera intrapresa da Leda facendosi promotrice delle varie iniziative intraprese dalla Società San Paolo per conto della Chiesa.

In particolare, da questa prima domenica del mese di novembre, il Gruppo della Buona Stampa proporrà la diffusione della rivista "Credere", rinnovata totalmente nella sua veste grafica, divenuta anche la rivista ufficiale dell’Anno Santo della Misericordia, che dal 25 ottobre fino alla fine dell’anno 2016 sarà a costo promozionale di 1,00 euro a copia. Con la rivista promuoveremo anche la collana ufficiale realizzata dal Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione “Misericordiosi come il Padre” (8 libri) al costo di 5,90 €. cadauno.



Commenti

Messaggio!

Non ci sono commenti

Lascia un commento