I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Ascoltare Dio


Sarebbe un assurdo pensare che ascoltare Dio equivalga a imparare più o meno a memoria l'intero libro delle Sacre Scritture. Ricordare in modo particolare la Legge divina in esso contenuta e tramandata senza errori di generazione in generazione.
Più di ogni altra cosa, ascoltare Dio è vivere un rapporto rispettoso e delicato con lui, così come il Signore Gesù ce lo ha insegnato, presentandosi egli stesso come il contenuto amorevole della rivelzione dell'Altissimo.
Ascoltare Dio è scoprire in prima persona, con l'aiuto della Chiesa intera, che in Gesù di Nazareth è Dio stesso a renderci capaci di capire, di recepire e di scambiare il Suo amore col nostro e di tradurre lo stesso suo amore per noi in scelte e gesti di vita per lui, guidati tutti dalla sua volontà, nostro sommo bene.


LA PAROLA

«Tu però rimani fermo, fedele alla verità che hai imparato e della quale sei pienamente convinto. Ricorda da chi l'hai imparata.

Tutto ciò che è scritto nella Bibbia è ispirato da Dio, e quindi è utile per insegnare la verità, per convincere, per correggere gli errori ed educare a vivere in modo giusto.

E così ogni uomo di Dio può essere perfettamente pronto, ben preparato a compiere ogni opera buona».

[2Tm 3,15.17] 

IL TESTIMONE

«Se sapessimo ascoltare Dio, sentiremmo che egli ci parla. Infatti Dio parla.
Ha parlato per mezzo del suo Vangelo. Parla pure per mezzo della vita, questo nuovo vangelo, di cui noi stessi scriviamo ogni giorno una pagina.
Ma, siccome la nostra fede è troppo debole e la nostra vita troppo umana, di rado riceviamo il messaggio di Dio.
Per aiutarci ad intenderlo, all’inizio della nostra vita di amicizia con il Cristo, possiamo immaginare quel che ci direbbe se Lui stesso traducesse il suo Vangelo per gli uomini del nostro tempo».

[Michel Quoist]


Chiavi collegate


ÉQUIPE ANIMATORI GIOVANI

Maria, donna del suo tempo!

Maria, donna del suo tempo!

Natale: una Madre. La Sua Madre. La nostra Madre. La legge del Cielo è tornare bambini. Accoglici fra le tue braccia, Maria, perché questo Natale abbia senso per noi. (Chiara Lubich) Un momento forte di riflessione, guidato dal Movimento femminile del Focolare di Ancona ha aiutato i ...

Continua a leggere

ALLA SCUOLA DEL VANGELO

Il segreto dell'ultimo posto

Il segreto dell'ultimo posto

Luca 14,1.7-11 Un sabato Gesù era entrato in casa di uno dei capi dei farisei per pranzare e la gente stava ad osservarlo. Osservando poi come gli invitati sceglievano i primi posti, disse loro una parabola: «Quando sei invitato a nozze da qualcuno, non metterti al primo posto, perch&e...

Continua a leggere

ALLA SCUOLA DEL VANGELO

Chi non è contro di noi è con noi

Chi non è contro di noi è con noi

Mc 9,38-43.45.47-48 Pensare che solo all’interno di certe mura, di una data esperienza di fede e di chiesa, sia possibile produrre e fare il bene alle persone non è altro che un vero e proprio peccato di superbia e di presunzione. Anche Giovanni, il discepolo prediletto dal Signore, ci...

Continua a leggere