I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Dio e l’uomo parlano tra loro con parole e gesti, per raccontarsi l’un l’altro quanto palpita dentro di loro e per costruire ponti di comunione. Nella regola dell’ascolto avviene l’arte dell’incontro tra menti e cuori di mondi infiniti.

Quando le stagioni della vita personale sono attraversate da Dio ha inizio la festa della terra con il cielo. Celebrare è questione di fede, quando ciascuno rende gloria per la bellezza dell’altro: l’uomo a Dio e Dio all’uomo.

La fedeltà a Dio e all’uomo si gioca nella capacità di servire entrambi per amore. Nel gesto del servire sono le parole e il sorriso a rivelare la verità dei cuori e, ancor di più, l’amore senza limiti per la gioia e per la vita degli altri.

Articoli pubblicati il giorno 27-04-2017


Allorizzonte il Sinodo dei Giovani

Articolo a cura di Andrés Beltramo Álvarez tratto da lastampa.it del 04/2017 «Un Sinodo animato», dove si discuteranno senza paura i problemi dei giovani, lasciando fuori ogni polemica. Al cardinale Kevin Farrell le critiche non lo preoccupano. Sa che esistono, che sono...

Continua a leggere

Eutanasia: la domanda che nasce dal dolore

articolo a cura di Francesco Occhettatratto da francescoocchetta.it del 02/2017 Luciano Sandrin, docente alla Pontificia Università Gregoriana e all’Istituto Camilianum, approfondisce il tema dell’eutanasia a livello pastorale, illuminando le domande di senso, nel sul volume "Lo ...

Continua a leggere