I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Dio e l’uomo parlano tra loro con parole e gesti, per raccontarsi l’un l’altro quanto palpita dentro di loro e per costruire ponti di comunione. Nella regola dell’ascolto avviene l’arte dell’incontro tra menti e cuori di mondi infiniti.

Quando le stagioni della vita personale sono attraversate da Dio ha inizio la festa della terra con il cielo. Celebrare è questione di fede, quando ciascuno rende gloria per la bellezza dell’altro: l’uomo a Dio e Dio all’uomo.

La fedeltà a Dio e all’uomo si gioca nella capacità di servire entrambi per amore. Nel gesto del servire sono le parole e il sorriso a rivelare la verità dei cuori e, ancor di più, l’amore senza limiti per la gioia e per la vita degli altri.

Articoli pubblicati il giorno 15-07-2016


Senza sogno non cè futuro

Articolo a cura di Giancarlo Bregantinitratto da messaggerosantantonio.it del 07/2016   Quest’anno ricorrono i 500 anni dalla pubblicazione di «Utopia», l’opera più importante di Tommaso Moro, patrono dei politici, morto per i suoi ideali, la sua fede e la sua v...

Continua a leggere

Il nostro Vangelo è un flusso di vita

Il vescovo Valerio Lazzeri, attinente di Dongio, è nato nel 1963. Il 4 novembre 2013 papa Francesco lo nomina vescovo di Lugano. Conseguita la licenza in teologia all’Università di Friborgo, nel 1989 è ordinato presbitero da mons. Eugenio Corecco. Prosegue poi gli studi al...

Continua a leggere