I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Dio e l’uomo parlano tra loro con parole e gesti, per raccontarsi l’un l’altro quanto palpita dentro di loro e per costruire ponti di comunione. Nella regola dell’ascolto avviene l’arte dell’incontro tra menti e cuori di mondi infiniti.

Quando le stagioni della vita personale sono attraversate da Dio ha inizio la festa della terra con il cielo. Celebrare è questione di fede, quando ciascuno rende gloria per la bellezza dell’altro: l’uomo a Dio e Dio all’uomo.

La fedeltà a Dio e all’uomo si gioca nella capacità di servire entrambi per amore. Nel gesto del servire sono le parole e il sorriso a rivelare la verità dei cuori e, ancor di più, l’amore senza limiti per la gioia e per la vita degli altri.

Anche noi nella rete di Gesù

Concluso con grande successo il CATE-campo di 3ª elementare


Anche noi nella rete di Gesù

Venerdì 1 e sabato 2 luglio i Bambini di 3ª elementare hanno potuto fare la loro prima esperienza di “CATE-campo”. Una piccola esperienza formativa rivolta ai bambini che hanno frequentato il catechismo e che, accompagnati dai loro giovani catechisti, hanno sperimentato per la prima volta un momento significativo di vita in comune con tanto divertimento, attività, momenti di preghiera e tanto altro.
Tenendo come punto di riferimento l’icona evangelica del racconto della pesca miracolosa, i ragazzi sono stati aiutati a conoscere se stessi, Gesù e il Gruppo dei suoi/loro amici.
Nel brano della pesca miracolosa si parla della chiamata e la prima chiamata ricevuta è quella di esistere. Il Signore non chiama una sola volta nella vita ma continua a chiamare. Nel brano del Vangelo Gesù esprime il suo primo passo di questa chiamata, chiedendo di entrare nella sua barca.

I bambini del 2007: anche loro nella barca con Gesù.

Le attività svolte sono state tante e varie. C'è stato la ricostruzione di un puzzle del racconto di Luca, la costruzione di una barca e la realizzazione di tanti pesci in pasta di zucchero.
I bambini si sono divertiti con i giochi preparati dai propri catechisti: caccia al tesoro, staffette, giochi d’acqua ecc. Hanno potuto scoprire anche la meraviglia dei momenti della preghiera e sono rimasti particolarmente colpiti dalla preghiera della sera, illuminata da tanti lumini e allietata dai canti.
Per tutti è stata un'esperienza indimenticabile. Lo stesso è stato anche per i catechisti, al loro primo campo da educatori, per i bambini e anche per i genitori, emozioni che si sono susseguite anche nei giorni a seguire.

Testimonianze dei Catechisti

Anita (catechista alla sua prima esperienza) - L’elemento che ha contraddistinto di più questo campo è stato sicuramente il sorriso dei bambini e delle bambine che hanno illuminato ogni momento passato insieme. Il loro entusiasmo e la loro gioia ci ha ripagato dei dubbi che inevitabilmente avevamo prima di affrontare questa “avventura”. La spontaneità e la naturalezza dei grandi e dei piccoli ha fatto sì che tutto potesse riuscire per il meglio.
Non sono mancati i momenti di riflessione e di confidenza, il modo in cui si sono aperti nei nostri confronti e la fiducia che hanno riposto in noi.
I bambini hanno dimostrato una grande maturità e speriamo che questa esperienza sia stata positiva per loro quanto lo è stata per noi e di poterla ripetere nei prossimi anni in modo ancora più incisivo. Se qualcosa di buono siamo riusciti a trasmettere mi auguro che sia più contagioso possibile.

Sofia (catechista alla sua prima esperienza) - Ho partecipato per la prima volta al CATE-campo, mettendomi nei panni di catechista e non più di partecipante: ho riscoperto tante emozioni che ho vissuto fino ad ora con i miei catechisti che in questo cammino di fede mi hanno aiutato e trasmesso tanto, ho provato a dare a questi bambini ciò che loro hanno dato a me. In questi due giorni ho giocato e mi sono divertita e grazie a questa esperienza sono cresciuta come persona e come fede e ho avuto l’occasione di mettermi alla prova.

Diletta (catechista alla sua prima esperienza) – In questi giorni passati “nella rete di Gesù” i bambini si sono immersi tra un scherzo, una risata, un gioco e un'attività nel vero obbiettivo di questo mini campo: un piccolo passo verso Gesù. Come ha detto una bambina loro, i bambini, rappresentano i pesci come nel Vangelo di Luca 5,1-11, sono stati pescati da noi catechisti per essere trainati verso tante altre tappe.

Letizia (catechista alla sua prima esperienza) – L’esperienza del CATE-campo è stata bellissima e nel contempo difficile. È stato strano ritrovarsi da catechisti perché fino a ieri noi eravamo dall’altra parte... e lo saremo anche nei prossimi giorni. All’inizio ero preoccupata perché pensavo che i bambini, essendo così piccoli, non ci avrebbero ascoltato. Ma condividere i miei pensieri con i bambini è stato bellissimo e loro si sono dimostrati maturi e in grado di vivere questa due giorni da grandi. Torno a casa felice da questo campo e spero che il prossimo anno possa andare ancora meglio.

Genitore – Un grazie sincero e speciale a tutti voi perché se i nostri bambini alla loro età hanno potuto godere ed apprezzare l’esperienza di un CATE-campo è unicamente grazie al vostro lavoro e impegno nel cercare di stimolare i loro piccoli cuori, rendendoli curiosi ed ansiosi di crescere nell’amicizia di Gesù. La missione è stata compiuta alla grande. Grazie.

Sara (coordinatrice) – Un grazie particolare va a tutti i catechisti che sono stati speciali e hanno reso il campo meraviglioso per tutti i partecipanti. Hanno avuto costanza, forza, entusiasmo, sono stati grandi vicino ai piccoli, sono stati l’esempio, sono stati teneri, generosi, amorevoli, gioiosi e divertenti. Questi catechisti hanno doti straordinarie e l’augurio che faccio a tutti è di offrire la loro vita come hanno fatto in questo campo ed essere nel loro cammino servitori d’amore. Tutti noi siamo stati pescati nella rete di Gesù non per caso, Gesù non seleziona, lui raccoglie tutti e li ama. Ci sentiamo con il cuore colmo di gioia nella barca con Gesù pronti per un lungo viaggio per tante tappe ancora da raggiungere.

 

ALBUM CATE-CAMPO 2016

http://www.parrocchialucrezia.it/album/cate-campo-2016-30



Commenti

Messaggio!

Non ci sono commenti

Lascia un commento