I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Dio e l’uomo parlano tra loro con parole e gesti, per raccontarsi l’un l’altro quanto palpita dentro di loro e per costruire ponti di comunione. Nella regola dell’ascolto avviene l’arte dell’incontro tra menti e cuori di mondi infiniti.

Quando le stagioni della vita personale sono attraversate da Dio ha inizio la festa della terra con il cielo. Celebrare è questione di fede, quando ciascuno rende gloria per la bellezza dell’altro: l’uomo a Dio e Dio all’uomo.

La fedeltà a Dio e all’uomo si gioca nella capacità di servire entrambi per amore. Nel gesto del servire sono le parole e il sorriso a rivelare la verità dei cuori e, ancor di più, l’amore senza limiti per la gioia e per la vita degli altri.

Riama la tua perla!

Emozionante l'incontro dei Separati e Divorziati


Riama la tua perla!

⁠⁠⁠Domenica 22 novembre alle 16.30 noi del Gruppo Separati divorziati e nuove unioni ci siamo incontrati in Parrocchia nella Cripta Emmaus, per stare nuovamente insieme in un caloroso cerchio. Il tema dell'incontro era "Riama la tua perla!".

L' argomento, preso dal Vangelo di Matteo 13,44-52, ci metteva di fronte alla parolabora della perla preziosa: "Il regno dei cieli è simile a un mercante che va in cerca di perle preziose; trovata una perla di grande valore va, .....".

"Ama la tua perla!", un titolo composto da due parole, ma ricco di infinite emozioni; e i sentimenti nel nostro incontro sono stati protagonisti.  Il nostro don Sergio ha spiegato l'argomento senza lasciarci parole da commentare, gli occhi bagnati e pieni di lacrime essì, perché i nostri bagagli (la conchiglia) del nostro passato hanno lavorato senza sosta ci hanno lasciato tanta saggezza e maturità, costruendo una identità più forte per affrontare la nostra vita. Il frutto (la perla) del nostro lavoro sta dentro ad ognuno di noi. La perla diventa preziosa e, condividendola con gli altri, diventa una ricchezza, una testimonianza e un amore donato.

Alla fine dell'incontro siamo stati insieme al GP2 per fare una merenda e per salutarci con sorrisi e per concludere in allegria la serata.



Commenti

Messaggio!

Non ci sono commenti

Lascia un commento